Vecchioni: “Il bravo insegnante non boccia mai? No, non è vero. Quelli italiani sono i migliori del mondo”

WhatsApp
Telegram

Su Rai 3, nel corso della trasmissione “Le Parole” condotto da Massimo Gramellini, è intervenuto il docente e cantautore Roberto Vecchioni.

“Il bravo insegnante non boccia mai? No, non è vero. I docenti italiani sono i migliori del mondo. Spiego meglio il concetto con un’allegoria, cioè una nave che solca i mari. Se sulla nave non ci fosse qualcuno che spiega a chi sale come ci si comporta a bordo ma anche altre cose, come si guarda il cielo, come si cercano le stelle, come si bacia sul ponte, la nave affonderebbe dopo due-tre giorni. Il capitano della nave è l’insegnante. Il docente deve essere un imparante, cioè deve sapere tutto dei suoi ragazzi”.

E ancora: “Il buon insegnante deve valutare anche sulla base dello sforzo, sulla volontà che ha lo studente di apprendere, non sempre dai risultati. Non deve essere intransigente fino alla fine. Deve avere tanta passione, deve crederci in quello che fa e la deve trasmettere ai suoi alunni”.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur