Vandali che hanno lanciato petardi e devastato l’aula, andranno in comunità da Don Claudio Burgio: “Ragazzi che devono essere riportati alla vita reale”

WhatsApp
Telegram

I ragazzi a Rho individuati come i responsabili degli atti di vandalismo che venerdì mattina, durante l’intervallo della lezioni hanno fatto invasione nell’istituto Puecher con il volto coperto da passamontagna e cappucci e hanno lanciato petardi e fumogeni, scatenando il panico, saranno accolti da Don Claudio Burgio della comunità Kairos, che si occupa dell’accoglienza di minori in difficoltà.

Sono ragazzi che devono guardare che devono essere riportati alla vita reale – ha spiegato don Burgio intervenendo a ‘Detto da voi’ su Telelombardia – non solo a partire da quello che vedono sui social ma anche con percorsi di volontariato. Io sono pronto ad accoglierli in comunità per dialogare o fare attività socialmente utili, anche da me“.

Paura in classe, vandali entrano, lanciano petardi e danneggiano gli arredi. Un docente racconta: “Armati con una pistola per protestare contro il divieto del fumo, sembrava di stare in guerra”

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri