Vandali allagano la scuola: 65mila litri d’acqua fuoriusciti e danni ingenti alla struttura: rischio stop alle lezioni per 14 giorni

WhatsApp
Telegram

Un gruppo di vandali ha causato un allagamento presso una scuola media di Merano. I responsabili hanno aperto un idrante antincendio al terzo piano, causando la fuoriuscita di 65.000 litri d’acqua e danni ingenti alla struttura. L’intervento dei vigili del fuoco è stato necessario per riportare la situazione sotto controllo.

Secondo le prime ricostruzioni, i danni sono coinvolte sia le aule che i bagni, oltre al crollo di parte del controsoffitto. L’assessora comunale e la direttrice dell’Ufficio scuola hanno dichiarato che almeno un paio di settimane saranno necessarie per asciugare l’edificio.

Nel frattempo, sono stati effettuati carotaggi nei soffitti per un drenaggio più rapido e sono stati installati deumidificatori per accelerare il processo di asciugatura. Il personale tecnico sta lavorando per garantire che gli studenti possano riprendere le lezioni il più presto possibile,

Il sindaco di Merano ha confermato che l’obiettivo è quello di recuperare le aule per reinserire le 18 classi, composte da 370 studenti e insegnanti, in piena sicurezza. Tuttavia, non sarà un’operazione facile e rapida.

WhatsApp
Telegram

Concorso Dirigenti scolastici, preselettiva superata? Preparati per lo scritto