Valutazioni ed esami, è arrivata l’ora della chiarezza. Lettera

Stampa
ex

Non è possibile che il Ministero dell’Istruzione ancora non si pronunci sulla valutazione finale degli studenti del primo ciclo d’istruzione.

Non sappiamo ancora se i docenti debbano attribuire un voto oppure un giudizio e si stia procedendo a compartimenti stagni.

Non si capisce come sarà la tesina che gli studenti presenteranno al posto degli esami di Stato; se lo stesso esame si svolgerà da remoto o in presenza.

Al Ministero dell’Istruzione buio totale e confusione.

Studenti, docenti e famiglie pretendono chiarezza perché non è possibile gestire una situazione simile con l’emergenza covid 19. E inoltre come si tornerà a scuola a settembre.

O se si potrà tornare.

Vero è che il momento è difficile ma ci vuole un senso di responsabilità che a Viale Trastevere manca.

Si sta procedendo alla carlona e questo genera in tutto il personale della scuola stress, ansia e preoccupazione.

È arrivata l’ora della chiarezza. Punto.

Stampa

Preparazione concorsi e TFA Sostegno con CFIScuola!