Valutazione studenti. Pittoni (LEGA), si può correggere la disparità partendo dai concorsi dei docenti

WhatsApp
Telegram

"Per garantire agli studenti di essere valutati allo stesso modo indipendentemente da dove risiedono, non basta inserire alla maturità una prova unica svolta e corretta al computer, come propone qualcuno. La scorsa legislatura abbiamo depositato un disegno di legge di riforma dei meccanismi concorsuali che, partendo dalla selezione dei docenti, punta a ottenere omogeneità di valutazione sul territorio a tutti i livelli".

"Per garantire agli studenti di essere valutati allo stesso modo indipendentemente da dove risiedono, non basta inserire alla maturità una prova unica svolta e corretta al computer, come propone qualcuno. La scorsa legislatura abbiamo depositato un disegno di legge di riforma dei meccanismi concorsuali che, partendo dalla selezione dei docenti, punta a ottenere omogeneità di valutazione sul territorio a tutti i livelli".

Lo segnala Mario Pittoni, responsabile federale Istruzione della Lega Nord, in riferimento alle polemiche sui territori che spiccano per la bassa percentuale di lodi alla maturità, quando i test internazionali di valutazione li piazzano ai vertici del Paese.

"Il progetto – spiega Pittoni – punta a creare un precedente, al quale poi attingere per rivedere l'intero sistema di assunzione nella pubblica amministrazione. I concorsi resterebbero nazionali (in linea con la Costituzione), ma a gestione regionale, con i candidati liberi di scegliere in quale regione eleggere il proprio “domicilio professionale” (norma europea già recepita dall'Italia) senza vincolo di residenza, per poi confrontarsi ad armi pari con gli altri iscritti nella stessa regione. Il candidato bravo, ma di un territorio dove i bravi sono tanti, potrebbe essere spinto a iscriversi nella regione vicina, che magari ha meno bravi e offre più opportunità di lavoro. A quel punto però gli iscritti nell'altra regione avranno tutto l’interesse a darsi da fare per crescere professionalmente e non farsi sfuggire l’opportunità, avviando così – conclude Pittoni – un percorso virtuoso a vantaggio della qualità generale".

WhatsApp
Telegram

Eurosofia e Udir presentano l’evento formativo “PNRR, Start-up per dirigenti scolastici – Attuazione delle linee di investimento”. Roma 25 agosto 2022