Valutazione finale 2019/20, sarà possibile reiscrivere alunni con disabilità alla stessa classe

di redazione

item-thumbnail

Reiscrizione alunni disabili all’anno scolastico su richiesta motivata delle famiglie: è questa una delle novità inserite nel Decreto scuola approvato al Senato e dal 3 giugno in discussione in Aula alla Camera. 

Il testo è stato approvato su emendamento presentato da Davide Faraone (Italia Viva).

Le condizioni:

  • specifica e motivata richiesta da parte della famiglia
  • sentito il  Consiglio di Classe e acquisito il parere del Gruppo di lavoro operativo per l’inclusione a livellom di istituzione scolastica
  • verbalizzato il mancato conseguimento degli obiettivi didattici e
    inclusivi per l’autonomia, stabiliti nel piano educativo individualizzato

Il testo

“4-ter. Limitatamente all’anno scolastico 2019/2020, per sopravvenute condizioni correlate alla situazione epidemiologica da COVID-19, i
dirigenti scolastici, sulla base di specifiche e motivate richieste da parte
delle famiglie degli alunni con disabilità, sentiti i consigli di classe e acquisito il parere del Gruppo di lavoro operativo per l’inclusione a livello
di istituzione scolastica, valutano l’opportunità di consentire la reiscrizione dell’alunno al medesimo anno di corso frequentato nell’anno scolastico 2019/2020 ai sensi dell’articolo 14, comma 1, lettera c), della
legge 5 febbraio 1992, n. 104, limitatamente ai casi in cui sia stato accertato e verbalizzato il mancato conseguimento degli obiettivi didattici e
inclusivi per l’autonomia, stabiliti nel piano educativo individualizzato ”

Ai papà e alle mamme degli studenti con disabilità. Il messaggio del Sen. Faraone

Versione stampabile
soloformazione