Valutazione esterna istituzioni scolastiche. Ajello (Invalsi): non ci saranno pagelle, ma stimoli a proseguire nel miglioramento

Il presidente dell'Invalsi Ajello è intervenuta, tramite un'intervista su "Scuola24", riguardo alla valutazione esterna delle scuole. 

Il presidente dell'Invalsi Ajello è intervenuta, tramite un'intervista su "Scuola24", riguardo alla valutazione esterna delle scuole. 

Il Presidente ha ricordato, innanzitutto, la composizione dei nuclei di valutazione: un dirigente tecnico, ossia un ispettore, e due esperti, di cui appartenente al mondo della scuola e uno al mondo dell'Università, nello specifico un ricercatore o ingegnere gestionale, scelti entrambi attraverso una selezione pubblica.

Ha, quindi, indicato quali sono i compiti e le competenze di ciascuno dei suddetti componenti:
il dirigente tecnico è un esperto in materia di norme,  procedure della scuola ed aspetti educativi;
l'esperto del mondo della scuola ha competenze didattiche;
l'esperto appartenente al mondo della ricerca o dell'ingegneria gestionale ha competenze nell’ambito delle scienze sociali e/o del mondo delle organizzazioni.

Le tre figure, insomma, si completano a vicenda, in modo da valutare le Scuole  secondo le diverse prospettive che rappresentano.

Quanto alla finalità delle visite ispettive, non sono certo quelle di premiare o punire, a seconda degli esiti della valutazione, quanto piuttosto fornire  un’attenta e puntuale valutazione del loro funzionamento e alcune raccomandazioni per perseguire il proprio miglioramento.

La valutazione  avverrà tramite un'analisi documentale, primo fra tutti il RAV e tutti i documenti che la scuola riterrà opportuno mostrare; saranno, inoltre, intervistati DS, insegnanti, genitori e studenti.

I membri del nucleo di valutazione osserveranno anche spazi e attrezzature.

Il Presidente, infine, ha affermato che per il prossimo anno conta di incrementare il numero delle scuola da ispezionare.

 

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia