Valutazione DS 2016/17, ANDIS: sospendere effetti su retribuzione risultato, procedimento valutativo sia sperimentale

WhatsApp
Telegram

L’Associazione Nazionale Dirigenti Scolastici ha inviato una lettera alla Ministra Fedeli, avente per oggetto la valutazione dei dirigenti scolastici che, com’è noto, influirà sulla retribuzione di risultato.

L’Associazione, relativamente all’a.s. 2016/2017, chiede alla Ministra di sospendere gli effetti della valutazione sulla retribuzione di risultato e di attribuire alla medesima un carattere di sperimentazione, anche per “rodare” il sistema e perfezionare gli strumenti valutativi.

La richiesta è motivata con tutta una serie di cause illustrate nella lettera di seguito riportata.

La lettera

Oggetto: valutazione dei dirigenti scolastici

Con riferimento all’attuazione della Direttiva n. 36 del 18.06.2016 relativa alla valutazione dell’attività dei dirigenti scolastici, premesso che:

1. l’Amministrazione scolastica non è riuscita a rispettare la tempistica indicata nelle Linee Guida emanate con Decreto Dipartimentale 21 settembre 2016, AOODPIT 971;

2. gli strumenti di valutazione non sono stati messi nella disponibilità dei dirigenti scolastici nei tempi annunciati;

3. solo da pochi giorni si è conclusa la formazione dei componenti dei Nuclei di Valutazione, nonostante il grande impegno profuso dal gruppo dei formatori;

4. non sono state attuate le “idonee iniziative di informazione e formazione a favore dei Dirigenti” annunciate all’art.11 della Direttiva n. 36;

5. l’impegno di compilazione degli strumenti di valutazione ricade nell’ultimo periodo dell’anno scolastico in cui, com’è noto, si concentrano numerosi e importanti adempimenti amministrativi;

l’Associazione Nazionale Dirigenti Scolastici (ANDIS) chiede alla S.V. di adottare un provvedimento che sospenda gli effetti della valutazione sulla retribuzione di risultato relativamente all’a.s. 2016/2017 e
assegni carattere di sperimentazione al procedimento di valutazione dei dirigenti scolastici che si andrà a realizzare nell’anno corrente.

Tale periodo di sperimentazione consentirebbe, per altro, di calibrare gli strumenti di lavoro proposti ai DS e ai componenti dei NdV, rendendoli più omogenei rispetto al modello teorico di base.

Inoltre, darebbe modo ai componenti dei NdV di maturare una maggiore conoscenza della pratica di lavoro valutativo, che non può che essere fondata su una reale condivisione di obiettivi, processi e
strumenti.

L’ANDIS si riserva di rappresentare alla S.V. con un documento a parte lo stato di profondo disagio professionale in cui versa la categoria dei dirigenti scolastici, anche a causa del mancato rinnovo del contratto nazionale di lavoro e del continuo ed inspiegabile rinvio della pubblicazione del bando di concorso a dirigente scolastico.

Con i più distinti saluti

WhatsApp
Telegram

Concorso a cattedra ordinario secondaria, il corso Orizzonte Scuola: aggiunte nuove simulazioni di prova orale da scaricare. Simulatore EDISES per la prova scritta. Solo 150 EURO