Valutazione dirigenti scolastici, anche per il 2018/19 non influirà sulla retribuzione di risultato

di redazione
ipsef

item-thumbnail

La direttiva Miur n. 36/2016 sulla valutazione dei dirigenti scolastici, com’è noto, prevede che la retribuzione di risultato sia legata alla valutazione che gli stessi ricevono.

Valutazione dirigenti e retribuzione di risultato

L’articolo 7 della direttiva così dispone:

Alla valutazione di cui all’articolo 6 consegue la determinazione e la corresponsione della retribuzione di risultato.

La retribuzione di risultato, dunque, dovrebbe essere determinata in base alla valutazione ottenuta dal dirigente.

La succitata previsione, tuttavia, non è stata ancora applicata.

Valutazione dirigente ancora slegata dalla retribuzione di risultato

Anche per il corrente anno scolastico, la valutazione è ininfluente sulla retribuzione di risultato, come emerso dall’incontro svoltosi nella giornata odierna tra Miur e sindacati, che hanno sottoscritto un apposito accordo.

L’intesa è stata proposta e sottoscritta  alla luce di quanto previsto nel CCNL 2016/18, ossia che criteri generali della procedura di valutazione siano oggetto di confronto tra parte datoriale e parte sindacale. Considerato che tale confronto deve ancora avvenire, in quanto il CCNL deve essere ancora sottoscritto in via definitiva, si è optato per l’intesa suddetta sottoscritta dalle OOSS.

Direttiva Miur

Accordo Miur-Sindacati

Versione stampabile
anief banner
soloformazione