Valutazione dirigenti scolastici 2018/19: chi fa che cosa. Tempistica

di redazione
ipsef

item-thumbnail

La valutazione dei dirigenti scolastici, per l’a.s. 2018/19, sarà facoltativa e non avrà ripercussioni sulla retribuzione di risultato.

Valutazione dirigenti scolastici 2018/19: è facoltativa, no ricadute su retribuzione, portfolio e tempistica. Nota

Ricordiamo in questa scheda come si articola la suddetta valutazione, la relativa tempistica e la struttura del Portfolio.

Valutazione dirigenti scolastici 2018/19: articolazione

La valutazione dei dirigenti scolastici si articola nelle seguenti fasi:

  • compilazione del Portfolio da parte del DS;
  • attività istruttoria, interlocuzione tra dirigente scolastico e nucleo di valutazione, valutazione di prima istanza;
  • valutazione finale da parte del direttore dell’USR.

Valutazione dirigenti scolastici 2018/19: struttura portfolio

Questa in sintesi, come riportato nella nota esplicativa 4, la struttura del Portfolio:

Valutazione dirigenti scolastici 2018/19: tempistica

Le attività summenzionate devono svolgersi secondo la seguente tempistica:

  • compilazione del Portfolio entro il 31 agosto 2019;
  • attività istruttoria, interlocuzione tra dirigente scolastico e nucleo di valutazione, valutazione di prima istanza entro il 30 novembre 2019;
  • valutazione finale entro il 31 dicembre 2019.
Versione stampabile
soloformazione