Valutazione dirigenti, Fedeli alla DISAL: per il corrente anno scolastico pausa di riflessione

di redazione
ipsef

item-thumbnail

comunicato DISAL – Le associazioni di dirigenti scolastici DiSAL e di docenti DIESSE hanno incontrato oggi la Ministra dell’Istruzione Valeria Fedeli. Per DiSAL erano presenti il presidente nazionale Ezio Delfino e Roberto Pasolini della Direzione nazionale. Era presente all’incontro il Capo di gabinetto dott.ssa Sabrina Bono.

“Un incontro cordiale e positivo – ha dichiarato Ezio Delfino – che avevamo richiesto sui problemi professionali più urgenti, per presentare alla Ministra le istanze e le proposte del Consiglio nazionale DiSAL appena svoltosi ad Altamura”.

DiSAL ha dato atto alla Ministra della posizione di ascolto e di impegno che hanno caratterizzato la gestione del suo mandato e degli atti finora assunti. Durante l’incontro il presidente Delfino ha chiesto:

* che siano predisposto per l’a.s. 2018/19 un calendario certo che permetta di concludere entro il mese di luglio 2018 tutte le operazioni di organico del personale delle scuole statali. La Ministra ha dichiarato che, a questo scopo, sta coordinando una anticipazione di tutte le tempistiche procedurali;

* che il MIUR avvii, analogamente alla sperimentazioni della quadrienalizzazione nella scuola superiore, una sperimentazione che permetta alle scuole disponibili di attuare l’autonomia finanziaria, organizzativa e didattica. In relazione alla proposta la Ministra ha anticipato l’imminente istituzione di un Tavolo di lavoro sul costo standard per le scuole;

* che si riflettesse su tutte le criticità e difficoltà scaturite dal modello di valutazione dei dirigenti scolastici. A questo proposito la Ministra ha garantito per il corrente a.s. una riflessione che tenga conto dei diversi rilievi emersi in questi mesi. Una posizione prudente e riflessiva che si auspica, anche attraverso l’Osservatorio per la valutazione dei dirigenti, a cui DiSAL sarà chiamata in fase consultiva;

* che sia presto emanato il nuovo modello di reclutamento dei docenti. La Ministra ha condiviso l’istanza impegnandosi in tal senso nel breve periodo che rimane del suo mandato.

Infine, a fronte di una precisa sollecitazione, la Ministra ha anticipato che domattina verrà finalmente pubblicato in Gazzetta il Bando del Concorso per dirigenti scolastici statali con probabile prova selettiva a febbraio 2018: una notizia che, pur giungendo con grave ritardo rispetto alle necessità dei dirigenti e delle scuole, risponde alle numerose sollecitazioni che DiSAL aveva inviato. La Ministra ha dichiarato di valutare l’ipotesi di nomine anche ad anno scolastico in corso, per ridurre il più possibile il problema delle reggenze.

Milano, 23 novembre 2017

Versione stampabile
anief anief voglioinsegnare