Valutazione alunni, ecco BOZZA ordinanza: passaggio classe successiva e ammissione esame. Come si valuta con didattica a distanza

di redazione

item-thumbnail

Il Ministero sta per emanare le tre attese ordinanze sulla valutazione degli apprendimenti, sugli esami di stato di I e II grado a seguito dell’emergenza sanitaria legata al Coronavirus.

Le ordinanze, come informa il Ministero, sono state inviate ieri al Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione per il parare prima della pubblicazione.

Promossi anche con insufficienze

Per quanto riguarda la valutazione, dovrà avvenire sul programma effettivamente svolto e gli alunni potranno essere ammessi anche in presenza di voti non sufficienti. Le insufficienze saranno comunque registrate nel documento di valutazione.

Predisposizione di un piano individualizzato in caso di insufficienze

Nel caso di insufficienze, sarà cura dei docenti predisporre un piano di recupero per gli studenti. Il recupero dovrà avvenire nella prima parte di settembre.

Possibile non promuovere

Resta ferma la possibilità di non ammettere all’anno successivo studentesse e studenti con un quadro carente fin dal primo periodo scolastico.

Riprogettazione didattica dal prossimo anno

L’attività didattica del prossimo anno scolastico sarà riprogettata per recuperare contenuti non svolti durante quest’anno.

Scarica bozza

Maturità 2020, scarica BOZZA ordinanza: commissione si riunisce il 15 giugno, assenze docenti, come si svolge colloquio

Esame di terza media, scarica BOZZA ordinanza: tematica elaborato scelta dai docenti. Potrà essere anche un filmato o testo multimediale

Versione stampabile
soloformazione