Valutare i docenti ogni 5 anni per continuare ad insegnare: una proposta del partito laburista britannico

di Giulia Boffa
ipsef

GB – In Gran Gretagna, il partito laburista ha pensato ad una proposta che riguarda la scuola, da inserire nel manifesto elettorale per le elezioni del 2015: una verifica delle competenze e dell’aggiornamento dei docenti, da attuarsi ogni 5 anni. In caso di bocciatura i docenti perderanno l’abilitazione e saranno licenziati. Ne parla il Sole24Ore

L’obiettivo è sicuramente teso a migliorare il livello della scuola.

GB – In Gran Gretagna, il partito laburista ha pensato ad una proposta che riguarda la scuola, da inserire nel manifesto elettorale per le elezioni del 2015: una verifica delle competenze e dell’aggiornamento dei docenti, da attuarsi ogni 5 anni. In caso di bocciatura i docenti perderanno l’abilitazione e saranno licenziati. Ne parla il Sole24Ore

L’obiettivo è sicuramente teso a migliorare il livello della scuola.

I docenti, sempre secondo la proposta, dovrebbero frequentare dei corsi di aggiornamento e superare degli esami; in base ai risultati, saranno o licenziati o obbligati a fare corsi di aggiornamento, o se bravi continueranno a mantenere la licenza e ad insegnare.

I sindacati promettono battaglia, come già successe nel 2010 quando una proposta simile fu poi ritirata. Il governo conservatore invece sembra interessato e studierà la proposta.
 

Versione stampabile
soloformazione