Valorizzazione eccellenze 2019/20, pubblicazione Albo nazionale e premi. Cosa fanno le scuole

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Programma annuale per la valorizzazione delle eccellenze anno scolastico 2019/20: indicazione Miur per le istituzioni scolastiche.

Il Programma

Gli studenti delle scuole secondarie di II grado, che ottengono la votazione di 100 e lode agli esami di Stato, e quelli che raggiungono risultati elevati nelle competizioni elencate nel DM 541/2019 accedono ai  riconoscimenti e ai premi previsti dalle norme sulla valorizzazione delle eccellenze.

Qui il DM 541/2019 e le succitate competizioni

Pubblicazione Albo Nazionale delle Eccellenze

I nominativi degli studenti, previo consenso degli interessati, sono pubblicati  nell’Albo nazionale delle eccellenze e resi disponibili per le università, le accademie, le istituzioni di ricerca e le imprese, secondo quanto previsto dall’articolo 7 del D.lgs. 262/2007.

I dirigenti scolastici e i soggetti organizzatori delle competizioni acquisiscono, previa informativa, il consenso per la pubblicazione dei nominativi degli studenti meritevoli nell’Albo nazionale delle eccellenze sul sito dell’Indire.

Le informazioni sono raccolte attraverso distinte acquisizioni disponibili sul Sistema Informativo Dell’Istruzione (SIDI) del Ministero.

Cosa fanno le segreterie e i soggetti organizzatori delle competizioni

Al termine degli esami di Stato di II grado, le segreterie scolastiche procedono alle operazioni di rilevazione sul SIDI e, nella fase relativa agli adempimenti finali, comunicano l’avvenuto rilascio del consenso da parte degli studenti per la pubblicazione nell’Albo nazionale delle eccellenze, attraverso la selezione di una casella dedicata.

Al termine delle fasi nazionali e internazionali, i soggetti organizzatori delle
competizioni procedono alle operazioni di rilevazione degli esiti delle
competizioni sul SIDI  e, contestualmente, comunicano l’avvenuto
rilascio del consenso da parte degli studenti per la pubblicazione nell’Albo nazionale delle eccellenze, attraverso la selezione di una casella dedicata.

Incentivi agli studenti

Per gli studenti delle scuole secondarie di II grado, frequentanti le scuole italiane e le scuole italiane all’estero, statali e paritarie, gli incentivi previsti e gli importi corrispondenti alle varie tipologie di premio sono determinati con successivi provvedimenti, al termine della rilevazione degli esiti degli esami di Stato e degli esiti delle competizioni.

Le risorse finanziarie sono assegnate alle scuole frequentate dai ragazzi meritevoli affinché provvedano alla premiazione degli studenti con uno dei seguenti incentivi:

  • benefit e accreditamenti per l’accesso a biblioteche, musei, istituti e luoghi della cultura;
  • ammissione a tirocini formativi;
  • partecipazione a iniziative formative organizzate da centri scientifici nazionali con destinazione rivolta alla qualità della formazione scolastica;
  • viaggi di istruzione e visite presso centri specialistici;
  • benefici di tipo economico;
  • altre forme di incentivo secondo intese e accordi stabiliti con soggetti pubblici e privati.

Circolare Miur

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione