Valorizzazione delle eccellenze. Confindustria entra nel progetto “I Fuoriclasse della scuola”

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Confindustria entra come nuovo partner nel progetto “I Fuoriclasse della scuola”, dedicato alla valorizzazione degli studenti eccellenti, che è giunto alla sua terza edizione.

Altri partner sono Abi, Museo del Risparmio, Fondazione per l’Educazione Finanziaria al Risparmio.

Il progetto spiega il MIUR in una nota – “si pone l’obiettivo di valorizzare i giovani talenti della scuola attraverso premi in denaro e la partecipazione ad un innovativo Campus residenziale di educazione finanziaria grazie al nuovo protocollo di collaborazione sottoscritto il 7 maggio 2018”. L’ingresso di Confindustria “consente di ampliare questa esperienza con l’avvicinamento al mondo delle start up, grazie alla collaborazione con Luiss, Liuc e con l’acceleratore LuissEnlabs”.

Le precedenti edizioni hanno “già raggiunto importanti risultati: nel biennio 2016 – 2017 sono stati raccolti, tramite donazioni di aziende e privati, 178 mila euro e sono state assegnate 89 borse di studio ai vincitori delle competizioni, da quelle letterarie a quelle tecnico-scientifiche”. Tra gli obiettivi, di un progetto che ha ricevuto la Medaglia d’Oro della Presidenza della Repubblica, “anche quello di mettere in comunicazione gli alti potenziali della scuola con il mondo delle imprese per contrastare il fenomeno dei cervelli in fuga e favorire la crescita del “Made in Italy” anche in termini di capitale umano”.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione