Valorizzazione delle eccellenze

di redazione
ipsef

Assegnate le risorse finanziarie da destinare alle istituzioni scolastiche, statali e paritarie, per gli studenti che hanno superato nell’a.s. 2009/2010 l’Esame di Stato con la votazione di 100 e lode – Attuazione del DDG del 15 settembre 2010 . C.M. n. 83 del 28 settembre 2010

Assegnate le risorse finanziarie da destinare alle istituzioni scolastiche, statali e paritarie, per gli studenti che hanno superato nell’a.s. 2009/2010 l’Esame di Stato con la votazione di 100 e lode – Attuazione del DDG del 15 settembre 2010 . C.M. n. 83 del 28 settembre 2010

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Dipartimento per l’Istruzione
Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e per l’Autonomia Scolastica
– Ufficio VII –

Roma, 28 settembre 2010

Oggetto: Assegnazione risorse finanziarie da destinare alle istituzioni scolastiche di istruzione secondaria statali e paritarie per gli studenti che hanno conseguito il diploma nell’anno scolastico 2009/2010 con la votazione di 100 e l’attribuzione della lode.

Si fa riferimento alla circolare n. 98 del 16 dicembre 2009 con la quale questa Direzione generale ha informato le SS.LL. e, fra gli altri, anche i dirigenti scolastici delle istituzioni scolastiche di istruzione secondaria superiore, statali e paritarie, che il Ministro, con decreto del 22 ottobre 2009, aveva definito il programma delle eccellenze per riconoscere i risultati elevati raggiunti dagli studenti nelle procedure di confronto individuate in specifici ambiti disciplinari per l’anno scolastico 2009/2010 e nel superamento degli esami di Stato con la votazione di 100 e l’attribuzione della lode.

Al riguardo, si comunica che, sulla base degli esiti del monitoraggio condotto dalla Direzione generale per i sistemi informativi, si è provveduto a dare esecuzione al dettato dell’art. 5, comma 1, punto II, del sopra citato decreto ministeriale, determinando con provvedimento direttoriale del 15 settembre 2010 l’importo di euro 650,00 (seicentocinquanta) da assegnare pro-capite agli studenti che hanno conseguito il diploma di istruzione secondaria superiore con la votazione di 100 e lode nello scorso anno scolastico e le risorse finanziarie da destinare alle relative istituzioni scolastiche, tramite gli Uffici scolastici regionali, sulla base del numero degli stessi beneficiari individuati per ciascuna regione.

Le SS. LL., pertanto, non appena riceveranno tali fondi, erogati con singoli ordini di accreditamento, provvederanno a loro volta ad assegnare le specifiche risorse finanziarie alle scuole statali e paritarie del proprio territorio sulla base del numero degli alunni meritevoli di cui all’elenco inviato alle SS.LL. per posta elettronica da questa Direzione Generale.
In tale occasione, sarà opportuno suggerire, ai dirigenti scolastici interessati di procedere alla premiazione degli stessi studenti meritevoli, dopo avere individuato una delle forme di incentivo previste dall’art. 4 del decreto legislativo 29 dicembre 2007 n. 262, nel corso di un’apposita cerimonia organizzata con le rappresentanze delle categorie interne ed esterne e delle famiglie.
Si rimane a disposizione per eventuali, ulteriori chiarimenti.

Si informa, infine, che è in corso la rilevazione degli studenti che hanno raggiunto i risultati più elevati nell’ambito della gare e competizioni riguardanti le eccellenze individuate negli specifici ambiti disciplinari con la tabella A allegata al decreto ministeriale del 22 ottobre 2009.

IL DIRETTORE GENERALE
Mario G. Dutto

DDG del 15 settembre 2010

Tabella A

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione