Valle d’Aosta, genitori chiedono confronto su obbligatorietà mascherina per i loro figli

Stampa

“Nel pieno rispetto delle disposizioni impartite dallo Stato, vorremmo discutere con voi eventuali misure per limitare al minimo indispensabile l’uso della mascherina, promuovendo ad esempio con maggiore frequenza l’attività didattica all’aperto con un distanziamento adeguato o comunque qualsiasi modo suggerito dalla vostra esperienza e professionalità che sia applicabile in questa situazione complicata e che ovviamente rientri nelle disposizioni date”.

Lo chiedono con una lettera a sindaci, amministratori regionali, sovraintendente agli studi e dirigenti scolastici circa 230 genitori di bambini che frequentano le scuole primarie a Fénis, Saint Marcel, Donnas, Porossan, Brissogne, Aymavilles, Hone, Arnad, Aosta (Einaudi), Verrès e Saint-Christophe.

A seguito del Dpcm del “5 novembre i nostri figli – sottolineano – sono obbligati a portare la mascherina a scuola per 8-9 ore tutti i giorni”.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur