Validità permessi 104 per pensione anticipata, parlamento smentisce Governo. Non c’è copertura finanziaria

Di
WhatsApp
Telegram

red – Bocciato emendamento appoggiato dal Governo per cancellare la norma della Legge 14/2012 che non conteggia giorni permessi 104 ai fini del calcolo della pensione anticipata.

red – Bocciato emendamento appoggiato dal Governo per cancellare la norma della Legge 14/2012 che non conteggia giorni permessi 104 ai fini del calcolo della pensione anticipata.

Questione di soldi, la commissione Bilancio ha infatti bocciato un emendamento che rimetteva giustizia su un provvedimento che interessa coloro che, avendo familiari in difficoltà, usufruiscono dei permessi 104.

Nulla di fatto. Il Ministro Giovannini, Lavoro, rispondendo ad una interrogazione parlamentare di Sberna (Scelta Civica) aveva assicurato l’appoggio del Governo sulle modifiche alla legge Fornero.

"Stiamo lavorando su due iniziative" ha affermato il Ministro "Un emendamento che elimina la penalizzazione per il permesso Avis, su cui il Governo ha già dato parere favorevole". Inoltre è intenzione del Ministro presentare un ulteriore emendamento che estenda il provvedimento ai dipendenti che si occupano di disabili in situazione di gravità.

Giorno 23 ottobre, durante la seduta della V commissione, il relatore ha così commentato la bocciatura: "l’articolo 4-ter, come modificato dalle Commissioni di merito, nella parte in cui include tra i periodi di servizio effettivo, ai fini dell’erogazione dei trattamenti pensionistici anticipati, anche i congedi parentali di maternità e paternità, nonché quelli concessi ai sensi della legge n. 104 del 1992, appare suscettibile di determinare nuovi o maggiori oneri – presumibilmente di sensibile entità – privi di quantificazione e copertura finanziaria."

Restano, invece, considerate attività effettiva di lavoro, e quindi conteggiata ai fini pensionistici: l’astensione obbligatoria per maternità, l’assolvimento degli obblighi di leva, l’infortunio, la malattia e la cassa integrazione

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur