Valditara: “Valorizzare le abilità di ogni ragazzo. Gli studenti con talento devono poter accelerare o si annoiano”

WhatsApp
Telegram

“Una scuola che metta al centro la persona, come vuole la nostra Costituzione, valorizzare i talenti e le abilità di ogni ragazzo per consentire ad ogni giovane di realizzarsi. Questa è la grande sfida noi dobbiamo vincere e che deve aiutarci ad unire l’Italia”. Così il Ministro dell’istruzione e del merito Giuseppe Valditara al Libro Possibile a Vieste.

“Valorizzare i talenti significa sanare quelle fratture che oggi penalizzano molti giovani” ha detto Valditara.

Personalizzare vuol dire prendersi cura dei ragazzi che hanno difficoltà e costruire un percorso anche extra curriculare che coinvolga ad esempio l’insegnante di matematica, di italiano, di inglese“. Valditara pensa ai ragazzi che hanno un talento straordinario ma che in classe si annoiano e che dovranno “poter accelerare”.

Trovo sempre più condivisione verso un modello di scuola che valorizza le individualità” evidenzia il Ministro.

Sul bullismo “vogliamo intervenire con un voto di condotta che conti di più e un cambiamento radicale“.

Valditara si è poi soffermato sulla sperimentazione che partirà da settembre in 240 scuole con il piano Agenda sud.

WhatsApp
Telegram

Prova orale concorso docenti secondaria 1° e 2° grado: come affrontarla in maniera efficace. III edizione, con esempi e UdA