Valditara: “Sbloccati 78 milioni di euro per il diritto allo studio”

WhatsApp
Telegram

Il Ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, in un incontro con le associazioni studentesche, ha annunciato l’approvazione di fondi per un totale di 78 milioni di euro destinati a fornire supporto materiale a oltre 200 mila studenti in situazione di disagio economico.

La somma, suddivisa in due tranche di 39 milioni di euro rispettivamente per il biennio 2021/2022 e 2022/2023, è stata sbloccata con l’obiettivo di facilitare l’acquisto di materiali didattici. Questa mossa è in linea con l’intento di garantire un accesso equo ed equilibrato all’istruzione per tutti gli studenti, indipendentemente dalla loro situazione economica.

Valditara ha inoltre proposto di avviare una riflessione per l’introduzione di una norma generale sul diritto allo studio. Tale iniziativa verrà elaborata in collaborazione con le associazioni studentesche, evidenziando l’importanza di un approccio inclusivo e partecipativo nella formulazione delle politiche educative.

Uno degli obiettivi principali è la semplificazione delle procedure di erogazione delle risorse destinate ai libri di testo, per venire incontro alle esigenze delle famiglie in difficoltà. Il Ministro ha annunciato un impegno specifico per accelerare l’erogazione dei 133 milioni di euro destinati alle famiglie meno abbienti per l’acquisto dei testi scolastici.

WhatsApp
Telegram

EUROSOFIA: Progressione dei Facenti Funzione DSGA all’area dei Funzionari ed Elevate Qualificazioni