Valditara nuovo ministro dell’Istruzione, Barbacci (Cisl Scuola): “Affrontare subito la prima emergenza, il rinnovo del contratto”

WhatsApp
Telegram

‘Appena ci saranno le condizioni ci presenteremo al nuovo ministro con la prima emergenza: il rinnovo contrattuale del comparto'”

Lo ha detto all’Adnkronos Ivana Barbacci, segretaria generale Cisl Scuola commentando la nomina del nuovo ministro dell’Istruzione Giuseppe Valditara.

“Noi come Cisl scuola, come già ampiamente dichiarato nelle settimane precedenti attenderemo anche tutti gli altri incarichi, sottosegretari e capo di gabinetto, e siamo pronti per affrontare tutti i temi di grande emergenza che sono sul tavolo del nuovo ministro e siamo pronti ad affrontarli seriamente con grande responsabilità ma anche con grande cognizione di causa”. 

“Abbiamo ben chiari i problemi della scuola e ci aspettiamo dal ministro una presa in carico piena soprattutto una capacità di ascolto, di confronto e di relazioni sindacali all’insegna della piena partecipazione. – ha aggiunto Barbacci – Appena ci saranno le condizioni ci presenteremo al nuovo ministro portando tutte le questioni più emergenti e più urgenti a cominciare dal rinnovo contrattuale del comparto”.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur