Valditara: “Non possiamo accettare minacce e aggressioni in classe contro i docenti. Lo scorso anno danni alle scuole per 500mila euro, ora basta”

WhatsApp
Telegram

“Ci sono stati casi molto gravi di aggressioni a insegnanti, presidi, personale scolastico. Io voglio che l’Avvocatura dello Stato sia messa a disposizione del personale delle scuole.

Così il ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, intervenendo alla trasmissione Mattino 5.

Poi aggiunge: “Non dobbiamo lasciare solo chi svolge funzioni essenziali per i nostri ragazzi. Va rispettata l’autorità del docente che deve essere consapevole della propria dignità e autorevolezza. Non possiamo accettare minacce e aggressioni in classe”.

“Dopo le occupazioni – ha proseguito Valditara -, il lascito sono milioni di euro di danni. Non dobbiamo più tollerare fatti di questo tipo. Chi sbaglia paga e chi danneggia deve pagare. Solo l’anno scorso i danni sono stati per 500 mila euro”.

Leggi anche

Docenti e Ata aggrediti, lo Stato li difenderà in sede civile e penale: ecco come e quando. Indicazioni operative del Ministero. CIRCOLARE [PDF]

WhatsApp
Telegram

Concorso Insegnanti di Religione Cattolica. Scegli il corso specifico di Eurosofia con esempi di unità didattiche. Guarda la demo