Valditara: “Non ho detto che la scuola deve umiliare lo studente ma che si deve umiliare”

WhatsApp
Telegram

“Non ho mai detto che la scuola deve umiliare lo studente, ho usato il riflessivo, umiliarsi, parola che molto più autorevolmente di me ha usato Papa Francesco”. 

Lo ha detto davanti alle commissioni Cultura di Senato e Camera, il ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, nel corso del seguito dell’audizione sulle linee programmatiche del suo dicastero. “Lo studente deve imparare a capire che l’ego ha dei limiti. Deve imparare ad accettare la sanzione, su questo dobbiamo lavorare. Noi non dobbiamo abbandonare il ragazzo, noi dobbiamo seguirlo. La bocciatura non è adeguata perchè significa perderlo, e invece dobbiamo assisterlo con lavori socialmente utili per riparare al danno commesso. Dobbiamo insegnare a porre dei limiti al proprio io”.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur