Valditara: “Occorre dare autorevolezza ai docenti, serve una scuola seria”

WhatsApp
Telegram

Il Ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, è intervenuto a Sky TG24 per commentare la circolare emanata in mattinata in merito all’utilizzo del cellulare a scuola

“Stanno arrivando reazioni positive anche dai genitori, per una iniziativa che vuole riportare la serietà nelle classi”.

Quanto alla mancata previsione di sanzioni il Ministro ha sottolineato che “non è preciso dire che non sono previste sanzioni: in una circolare – ha spiegato – non si possono prevedere, saranno poi le scuole nella loro autonomia con il loro regolamento interno a definire eventuali sanzioni. Io conto molto sul senso di responsabilità degli studenti: penso si rendano conto loro per primi che l’uso improprio del cellulare è un danno che fanno a se stessi oltre che una mancanza di rispetto verso i docenti. È importante ridare autorevolezza alla missione educativa dell’insegnante”.

“La circolare – ha spiegato Valditara – vuole far sì che venga rispettato in tutte le scuole d’Italia un principio già affermato nel 2007 dal ministro Fioroni che poi è stato molto disatteso”.

“A indurmi a questo intervento – ha aggiunto il ministro – è stata la lettura di uno studio fatto dalla commissione VII del Senato che ha coinvolto in audizioni psicologi, neurologi, pedagogisti sui danni che un uso continuato e improprio dei cellulari rischia di determinare soprattutto nei ragazzi. Danni alla memoria, alla capacità di attenzione, con la capacità di seguire in modo efficace gli insegnamenti delle lezioni. L’uso improprio ed eccessivo del cellulare al di là della distrazione temporanea ha effetti negativi sulla psiche del ragazzo”.

DIRETTIVA VALDITARA [PDF]

Leggi anche

Stop ai cellulari in classe: comportamenti illeciti sanzionati dai regolamenti di istituto. Come già si fa ma con integrazioni più stringenti

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur