Valditara: “La scuola deve dare a tutti un’opportunità e richiedere impegno”. Sulle paritarie: “Sono scuole pubbliche a tutti gli effetti”

WhatsApp
Telegram

Il ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, è stato in vista presso un istituto scolastico paritario a Bergamo. A margine della visita si è intrattenuto con i giornalisti per parlare dell’attualità scolastica.

“Mi preme evidenziare due parole: territorio e persona. Per me merito significa personalizzare l’educazione. Nelle linee guida che ho inviato alle scuole ho parlato del docente tutor, il cui ruolo è organizzare una didattica per i ragazzi che non ce la fanno o per quelli che si annoiano perché troppo bravi. I giovani hanno diverse abilità. Le intelligenze sono tante. La scuola deve dare a tutti un’opportunità e richiedere impegno. La seconda parola è territorio. Dobbiamo dare ai giovani una prospettiva coinvolgendo famiglia, ragazzi, docenti e territorio, che compongono la filiera della formazione”.

In merito al tema delle scuole paritarie, il Ministro Valditara ha sottolineato l’importanza della scuola paritaria, che “è pubblica a tutti gli effetti”. e ribadito lo sblocco di risorse importanti per asili e Istituti tecnici superiori.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri