Intelligenza artificiale, Valditara: “Niente paura, i docenti saranno formati, non ci saranno robot a fare lezione”

WhatsApp
Telegram

Il ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, interviene nel corso di un evento organizzato dal gruppo Gedi (editore de La Repubblica e La Stampa)

“Famiglie e studenti devono essere informati sulle offerte di lavoro e sugli sblocchi lavorativi. Dobbiamo fare in modo che ci sia allineamento tra la formazione e il lavoro. Sempre più ci deve essere una formazione personalizzata, no alla dispersione del talento, importante, dunque, la figura del tutor”.

Sull’alternanza scuola-lavoro: “Fondamentale, in alcuni paesi come Germania e Svizzera è prevalente rispetto alla formazione disciplinare. Il tema della sicurezza, però, è basilare. Tutor scolastico e tutor aziendale dovranno parlarsi, il ragazzo non potrà essere lasciato da solo. Il Ministero darà tutta una serie di buone pratiche affinché la scuola, prima di chiudere una convenzione con l’azienda, siano ottemperate in quell’ambiente di lavoro tutte le condizioni di sicurezza. Necessario agire anche sul fronte delle qualifiche, consentendo alle scuole di dotarsi di professionisti tratti anche dal settore privato, da quello delle aziende”.

Sull’aggiornamento della formazione degli insegnanti: “Sì, altro tema importante”.

Sul tema della dispersione scolastica: “Ci saranno sperimentazioni su un campione di 150 scuole, magari con classi da 10 alunni, docenti pagati di più e formati di più”.

Sull’insegnamento della matematica: “Dobbiamo facilitare l’approccio alla matematica dei giovani. L’idea è quella di partire dalla realtà per arrivare all’astrazione. Dobbiamo potenziare l’insegnamento, siamo molto indietro rispetto ad altri paesi”.

Sull’intelligenza artificiale: “Non dobbiamo averne paura, ma dobbiamo saperla governare. Avranno un impatto notevole nel futuro, può essere un rischio se non è sufficientemente governata. I docenti dovranno essere formati per saperla gestire. Non ci saranno robot a fare lezione”

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur