Valditara: “I docenti siano anche psicologi e pedagogisti”. Social scatenati: “Anche camerieri in mensa, tutto con un unico stipendio?”

WhatsApp
Telegram

Questa volta ci si limita all’ironia, ma anche in questo caso le parole del ministro dell’Istruzione, Giuseppe Valditara hanno fatto discutere. Su Il Sole 24 Ore si parla della figura del docente tutor con il ministro che immagina che l’insegnante possa essere anche psicologo e pedagogista, consigliere delle famiglie.

Social scatenati

Sui social, i nostri utenti si sono scatenati. C’è ad esempio Dario che scrive: “Siamo anche dentisti e infermieri, a volte camerieri in mensa”. C’è Daniela che scrive: “Al peggio non c’è mai fine!”. C’è Maria Grazia che aggiunge: “Nel frattempo, c’è ancora la possibilità di insegnare ogni tanto, anche saltuariamente, la propria disciplina e contribuire attraverso di essa ad un fare scuola serio oppure non esiste più?”. Alfonso sottolinea: “Laurea Magistrale in materia di insegnamento; Abilitazione mediante concorsi sporadici in stile concorso a premi TV, laurea magistrale in psicologia, laurea magistrale in pedagogia, anni di precariato e poi alla fine, per chi è fortunato, uno stipendio ben al di sotto della media europea”. C’è anche Lucrezia che afferma: “Chi non è mai entrato nella scuola, non sa che noi siamo Tutto. Dobbiamo avere competenze che ci facciamo sul campo”. Giampaolo scrive: “Magari pure infermieri, chirurghi, dentisti, carabinieri”. Infine c’è Anna: “Pure elettricisti e tecnici del pc all’occorrenza”

Leggi anche

Valditara: “Docenti siano anche psicologi e pedagogisti. Devono essere i consiglieri delle famiglie indicando le potenzialità dei figli”

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur