Valditara e il suo libro “Impero romano distrutto dagli immigrati”, il ministro: “Titolo scelto dall’editore”

WhatsApp
Telegram

Prima polemica sul ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara. Tutto nasce dal libro pubblicato nel 2016 come allegato a Il Giornale dal titolo “L’impero romano distrutto dagli immigrati”. Un titolo forte, che ha innescato un’accesa discussione soprattutto su Twitter.

All’Ansa arriva la replica del ministro: “Tutto questo succede, come sempre quando un giornale pubblica un libro come allegato e quindi è l’editore che sceglie il titolo per rendere il lavoro più accattivante”.

Poi aggiunge: “Il mio è, comunque, un pamphlet che riconosce il valore storico delle migrazioni che vanno tuttavia governate e non subite. Spiace che con scarso metodo scientifico ci si limiti a leggere i titoli per esprimere giudizi, senza aver letto i contenuti”.

“Quanto al sovranismo ‘speranza della democrazia’, pure qui l’ho sempre inteso riferito alla sovranità popolare, insomma a quanto ancora oggi conta la volontà del popolo e dunque il diritto di ogni cittadino di essere partecipe delle decisioni che lo riguardano In questo senso la sovranità popolare è il pilastro della democrazia, come insegna l’articolo 1 della nostra Costituzione”, conclude.

Leggi anche

Spicola: “Valditara? Impostazione gentiliana della didattica, reazionario dichiarato”

WhatsApp
Telegram

TFA SOSTEGNO VIII CICLO: Scegli il corso di preparazione di Eurosofia a cura del Prof. Ciracì e dell’Avv. Walter Miceli che prepara a tutte le prove