Valditara: “Dobbiamo mettere insieme le aspirazioni dei giovani con quello che il mondo del lavoro offre”

WhatsApp
Telegram

“Io cerco ogni giorno di immedesimarmi nei sogni dei ragazzi del nostro Paese. Per il futuro occorre che questa scuola sia veramente rivoluzionaria, capace di mettere insieme le vostre aspirazioni con quello che il mondo del lavoro offre”.

Lo ha detto il Ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, intervenuto agli “Stadi generali dell’Orientamento”, organizzato da Confindustria.

Cosa vuol dire merito? Valorizzare i talenti. Non credo che ci sia un’intelligenza unica. Da qui la riforma del tutor e della personalizzazione. Dobbiamo far si che i vostri talenti siano messi in connessione con quello che il lavoro offre. 1 milione e 200 mila posti di lavoro vengono disattesi ogni anno perché la scuola non è in grado di offrire qualifiche adeguate“, prosegue Valditara.

La grande sfida è quella di orientare, riformare. Inizieremo dalla riforma dell’istruzione tecnica e professionale, che deve diventare istruzione di serie A, non una di risulta. Dobbiamo costruire specializzazioni che oggi non ci sono, prendendo docenti dal mondo dell’impresa e delle professioni. Dobbiamo aprire la scuola al mondo dell’impresa“, aggiunge il Ministro.

Noi dobbiamo costruire una scuola che sia capace di offrire opportunità. Guardiamo al futuro, non guardiamo indietro“, conclude Valditara.

WhatsApp
Telegram

AggiornamentoGraduatorie.it: GPS I e II fascia, calcola il tuo punteggio