Valditara: “Con Agenda Sud rafforzeremo l’azione didattica. Ci saranno scuole aperte il pomeriggio, tempo pieno e formazione specifica per i docenti”

WhatsApp
Telegram

“La scuola svolge un ruolo fondamentale. Inaccettabile che il Paese sia spaccato a metà. Noi già qualche mese fa avevamo avviato Agenda Sud, che riguarda 2000 scuole del mezzogiorno, dove rafforzeremo l’azione didattica. Ci saranno scuole aperte il pomeriggio, tempo pieno, formazione specifica per i docenti”.

Lo ha detto il Ministro dell’Istruzione e del Merito Giuseppe Valditara nel corso del suo intervento a Tg2 Post del 7 settembre.

Sulla dispersione scolastica “abbiamo stanziato 12 milioni di euro per assumere personale ATA, uno per ogni scuola del mezzogiorno. Più di 13 milioni di euro per assumere 500 docenti, 20 solo a Caivano, che manderemo in quelle scuole che si trovano in situazioni problematiche e in luoghi difficili“.

Sul decreto Caivano, Valditara ha detto: “Noi abbiamo pensato ad una vasta gamma di interventi. Andremo a prendere i ragazzi per far sì che vadano a scuola. Ci sono genitori che non mandano i figli a scuola per mandarli a lavorare in nero. 30 euro di ammenda sono troppo pochi“.

E ancora: “Abbiamo introdotto il docente tutor che dovrà coordinare l’attività degli altri colleghi per valorizzare i talenti o aiutare quelli in difficoltà. Abbiamo messo risorse per pagare questi docenti e gli altri impegnati in queste attività extra“.

Valditara: “Con Agenda Sud docenti pagati di più e formati meglio”. Tutte le cifre dell’intervento del governo

Valditara: “Sei milioni di euro per gli incentivi da destinare ai docenti che lavorano nelle scuole di frontiera”

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri