Valditara: “Abbiamo impedito il licenziamento di 600 docenti, gli insegnanti che hanno superato concorsi e già preso servizio”

WhatsApp
Telegram

“Abbiamo avuto bisogno di un provvedimento legislativo per impedire il licenziamento di circa 600 docenti, provenienti da due annose vicende. Mi riferisco, in particolare, ai circa 200 docenti che hanno superato il concorso del 2020, partecipando alle prove suppletive Covid, successivamente “annullate” in via giudiziaria e ai circa 400 docenti della scuola secondaria che hanno partecipato, vincendolo, al concorso bandito nel 2016, la cui assunzione è stata successivamente messa in discussione da un nuovo orientamento giurisprudenziale”.

A dirlo il ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, durante l’ audizione in commissione Cultura alla Camera. “Ci troviamo di fronte a docenti che hanno partecipato e superato prove concorsuali e che hanno addirittura già preso servizio e superato il periodo di prova: docenti preparati e qualificati già al servizio di scuole e studenti ai quali vorrebbero assicurare continuità”

“La complessità dei giudizi che li hanno riguardati ha determinato la inaccettabile conseguenza di impedire il consolidamento nella loro posizione che ci sembra, invece, un atto dovuto – ha concluso – ciò sia per dare una risposta alle aspettative di vita di questi docenti, rese ragionevoli da evidenti motivazioni di giustizia sostanziale, sia per evitare uno sradicamento dalle scuole e dagli studenti presso i quali stanno prestando servizio, con pieno merito”.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri