Vaccino Covid, Speranza: “Arriverà a gennaio. Non vanifichiamo gli sforzi delle ultime settimane”

Stampa

Il Ministro della salute Speranza invita a stringere i denti per le misure anti covid e sul vaccino chiede il giorno unico in tutta Europa.

Gennaio sarà il mese in cui apriremo le vaccinazioni in tutti i Paesi europei. L’Italia sta chiedendo un giorno” unico “per partire in tutti i Paesi europei, sarebbe il segnale giusto“.  Lo ha detto il ministro della Salute Roberto Speranza, intervenuto al Tg3. 

Speranza però specifica: “il vaccino non arriverà subito per tutti: bisogna scegliere alcune categorie e poi ci vorrà un po’ di tempo per poter avere le dosi necessarie per tutti. A fine dicembre verrà autorizzata un’azienda farmaceutica, poi speriamo che nel giro di un po’ di tempo possano arrivare le autorizzazioni per le altre”.

A proposito dei numeri in calo di nuovi positivi: “sono numeri ancora molto significativi, è vero che nelle ultime settimane c’è stata una lieve flessione per le misure adottate ma la battaglia non è vinta e ci vuole ancora tantissima cautela. Ci vuole poco a tornare indietro e vanificare gli sforzi delle ultime settimane“.

 

Stampa

Eurosofia. Aggiornamento Ata: corso di dattilografia a soli 99 euro. Iscriviti ora