Figliuolo: 65% della popolazione vaccinato, ora obiettivo è vaccinazione di giovani e docenti per il rientro a settembre

Stampa

“Oggi in Italia si raggiungeranno 73 milioni di dosi somministrate, pari al 70% di persone raggiunte con prima dose – considerando la popolazione vaccinabile over 12 – e oltre il 65% di quelle completamente vaccinate”.

Lo rende noto l’ufficio del commissario straordinario per l’emergenza Covid-19, Francesco Paolo Figliuolo.

Si tratta di “un grande risultato che si deve anche ai giovani nella fascia 12/19 anni che da soli hanno richiesto negli ultimi giorni oltre il 20% delle dosi ottenendo cosi’ la massima protezione nei confronti del Covid-19″.

Dati che, aggiunge, se suddivisi per fasce d’età “permettono di avere un quadro confortante” della popolazione vaccinata: oltre il 91% degli over 80, oltre l′86% nella fascia 70-79, oltre l′80% nella fascia 60-69 e oltre il 71% in quella 50-59.

“La campagna sta andando avanti positivamente” aggiunge Figliuolo ribadendo le priorità del governo per le prossime settimane: spingere sulla fascia 50-59 anni e “raggiungere il più gran numero possibile di giovani e di persone che appartengono al settore scolastico e universitario, in modo da favorire la massima sicurezza per le riaperture degli istituti di formazione nel mese di settembre”.

Stampa

Didattica inclusiva attraverso alcune figure del mito greco. Corso online riconosciuto dal Ministero dell’istruzione