Vaccino Covid, l’allarme di Musumeci: “In Sicilia l’80% dice no ad AstraZeneca”

Stampa

“In Sicilia c’è l’80% di rinuncia del vaccino AstraZeneca. Su 100 persone, 80 dicono di no”. Lo ha detto a Catania il presidente della Regione Nello Musumeci.

“È naturale – ha aggiunto – che la condizione di allarme sia particolarmente elevata, ma abbiamo il dovere di credere agli scienziati che dicono che è più pericoloso non vaccinarsi piuttosto che vaccinarsi”.

“Per poter uscire da questo tunnel e smetterla di dichiarare zone rosse c’è una sola soluzione – ha concluso – immunizzare la comunità siciliana, sottoporla a vaccino ed è quello di cui ci stiamo occupando”.

Poi aggiunge in riferimento ai i 258 morti e ai 6mila guariti ricalcolati ieri, che hanno scatenato polemiche: “Il mio governo non vuole nascondere né i morti, né i guariti. Noi sappiamo essere falchi e colombe, ma in questo caso non vogliamo essere né l’uno e né l’altro: i siciliani devono sapere che al governo c’è gente per bene” 

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur