Vaccino Covid, la Flc Cgil Sicilia denuncia: “Personale conservatori e accademie non riesce a prenotarsi”

Stampa

“All’indomani del rocambolesco avvio delle prenotazioni per la somministrazione dei vaccini anti covid per i dipendenti della scuola, il personale docente e ata dei conservatori e delle accademie non riesce ancora a prenotarsi”. Lo dice il segretario della Flc Cgil Sicilia Adriano Rizza.

“C’è il rischio concreto che tale dimenticanza – aggiunge – si rifletta sulla concreta possibilità di ritornare alla didattica frontale nei tempi stabiliti dal Ministero dell’istruzione”.

“Chiediamo urgentemente un confronto con l’amministrazione regionale – conclude Rizza – e l’immediato reinserimento del comparto Afam (Alta formazione artistica e musicale) nel cronogramma di vaccinazione, con pari priorità rispetto al comparto universitario, di cui l’Afam, è bene ricordarlo, è parte integrante”.

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur