Vaccino Covid, il governo valuta lo stop ad AstraZeneca sotto i 65 anni

WhatsApp
Telegram

Il governo valuta lo stop al vaccino AstraZeneca per gli under 65. L’esecutivo, così come segnala La Repubblica, potrebbe decidere di destinare le dosi del vaccino agli over 65, riservando a tutti gli altri, invece, le dosi del vaccino Pfizer, Moderna e Johnson&Johnson. 

Sarebbe una decisione sorprendente, un netto cambio di passo dopo le polemiche delle ultime settimane. Vaccinare con AstraZeneca gli over 65 sarebbe l’esatto opposto dello schema di partenza, quando AstraZeneca era riservato ai meno anziani.

Si pone un problema, però: riguarda i richiami per il personale scolastico e le forze armate. Al 2 aprile ad avere avuto due dosi di AstraZeneca era stata una percentuale sotto l’1% di docenti e Ata. Servirà un pronunciamento dell’Aifa, ma è possibile che chi ha ricevuto la prima somministrazione senza reazioni avverse potrà sottoporsi anche al richiamo.

Nelle prossime ore ci sarà un nuovo pronunciamento dell’EMA, ma l’idea del governo Draghi, secondo le ultime indiscrezioni, è quello di concentrare il vaccino realizzato dall’Università di Oxford sugli over 65.

Intanto AstraZeneca ha fatto sapere che delle 340mila dosi previste per il 14 aprile ne arriveranno circa la metà, ovvero 175mila, mentre le altre saranno consegnate il 16 e il 23 aprile, quando sono previste le successive consegne.

A Sky TG24, Andrea Crisanti, direttore del dipartimento di Microbiologia dell’Università di Padova, spiega che “i casi di trombofilia” registrati dopo le vaccinazioni con AstraZeneca “sono infinitesimali” e che comunque “non esiste un vaccino sicuro per tutti al 100%”, anche perché si tratta di una vaccinazione di massa che coinvolge tutta la popolazione, con  tantissime differenze che possono esserci da persona a persona. Crisanti conclude dicendo che “alle donne giovani consiglierei AstraZeneca, senza dubbio”.

Vaccino Covid anche a docenti e ATA residenti fuori regione. ORDINANZA Figliuolo

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur