Vaccino Covid, Figliuolo ribadisce: priorità ai fragili e alle categorie con obbligo. Obiettivo almeno 450mila dosi al giorno

WhatsApp
Telegram

La quarta ondata è realtà anche in Italia e la variante Omicron preoccupa. Il governo vuole accelerare sul fronte della vaccinazione. Dal 15 dicembre è previsto l’obbligo per docenti e Ata. Il commissario Francesco Paolo Figliuolo, in una nuova raccomandazione alle Regioni, fissa i target minimi di vaccinazione dal 1° dicembre fino al 12 dicembre.

Dal primo al 12 dicembre verranno effettuate in Italia almeno 2.900.000 dosi booster: 400mila dall’1 al 3 dicembre; 350mila il 4 dicembre; 300mila il 5 dicembre; 450mila il 6 e 7 dicembre; 300mila nel giorno dell’Immacolata; 450mila il 9 e 10 dicembre; 350mila l’11 dicembre; e, infine, 300mila il 12 dicembre-

“Nel prendere atto dell’accelerazione impressa alla somministrazione di dosi booster, grazie alla flessibilità dimostrata dalle Regioni/P.A. nell’adeguare in senso incrementale il dispositivo alle mutate esigenze, a titolo di collaborazione”, scrive il generale, si indicano “i valori target di riferimento da intendere quale numero minimo di inoculazioni giornaliere che si ritiene auspicabile raggiungere nel periodo dal 1 al 12 dicembre”.

Questo, “tenuto conto dell’attuale quadro epidemiologico e nella considerazione che sussiste un’ampia disponibilità di dosi –  afferma Figliuolo – il cui impiego va inteso in senso bilanciato fra le due tipologie di vaccini mRNA al momento in distribuzione”.

Si ribadisce, inoltre, “la massima priorità da garantire a favore delle categorie più vulnerabili al Covid-19 per età e/o elevata fragilità e di quelle per le quali sussiste l’obbligo della vaccinazione”. A tal fine Figliuolo invita le Regioni/P.A. a “cogliere tutte le opportunità derivanti dall’impiego massivo delle risorse effettivamente impiegabili per il perseguimento della campagna vaccinale”, conclude.

Obbligo vaccinale personale scolastico dal 15 dicembre, decreto pubblicato in Gazzetta Ufficiale [SCARICA PDF]. Tutto quello che c’è da sapere

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur