Vaccino Covid, Figliuolo: “Dati difformi tra le Regioni, corsie preferenziali per docenti e Ata. La scuola è priorità per il Paese”

WhatsApp
Telegram

In un’intervista rilasciata al quotidiano “Avvenire”, il commissario per l’emergenza Covid-19, Francesco Paolo Figliuolo, ha parlato anche della vaccinazione del personale scolastico in vista del ritorno in classe.

“Le scuole e gli istituti di formazione, come più volte asserito anche dal ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, sono una priorità per il Paese. A livello nazionale circa l’85% del personale scolastico ha ricevuto almeno una dose di vaccino e questo è un ottimo risultato”.

Poi aggiunge: “Va però detto che esistono delle disomogeneità, visto che diverse Regioni rimangono ben al di sotto dell’80%. Per questo motivo ho chiesto alle Regioni e Province Autonome di raggiungere in modo attivo il personale scolastico che non ha ancora aderito alla campagna vaccinale, coinvolgendo anche i medici competenti per sensibilizzare la comunità scolastica in maniera ancor più capillare. Le somministrazioni andranno incentivate anche attraverso corsie preferenziali presso gli hub vaccinali, venendo incontro il più possibile al personale scolastico”.

WhatsApp
Telegram

Concorso a cattedra ordinario secondaria, il corso: con esempi di prova orale già pronti e simulatore EDISES per la prova scritta. A 150 EURO