Vaccino Covid, Burioni: “Con Astrazeneca solo il 7,9% di casi con febbre dopo somministrazione”

Stampa

“La frequenza di effetti collaterali lievissimi (dolore al sito di iniezione) dopo il vaccino AstraZeneca è del 54%. La febbre compare solo nel 7,9% dei casi. Non è che qualcuno ci sta marciando e per questo si diffonde il panico?”.

Così il virologo dell’Università San Raffaele di Milano, commentando su Facebook la notizia in merito alla quale gli effetti collaterali del vaccino AstraZeneca, somministrato in questi giorni ai docenti siciliani, starebbe “mettendo in crisi i dirigenti scolastici” che non sanno più come fronteggiare le assenze degli insegnanti prima e dopo la vaccinazione.

STUDI CLINICI SU ASTRAZENECA

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur