Vaccino Covid-19, Serafini (Snals): “Docenti e Ata in trincea, vacciniamoli subito”

Stampa

“I docenti, il personale Ata e il mondo della scuola si trovano in trincea: hanno un contatto continuo con una platea vasta che, tornando poi a casa, porta a passeggio il virus. Consideriamo tutto il mondo dell’istruzione a rischio e adoperiamoci per permettere subito a questi lavoratori di vaccinarsi: in primavera è troppo tardi”.

A dirlo è Elvira Serafini, segretario dello Snals.

“‘È vero che la scuola ha cercato di mettere tutti in sicurezza ma i giovani hanno contatti continui esterni, un docente incontra dai 25 ai 30 alunni per classe. Io sarei disponibile a farlo immediatamente per dare l’esempio”, conclude la sindacalista.

Vaccino Covid-19, Ichino: “In caso di obbligo, docente che rifiuta può essere licenziato”

Stampa

Didattica inclusiva attraverso alcune figure del mito greco. Corso online riconosciuto dal Ministero dell’istruzione