Vaccino covid-19, la Ministra De Micheli: “Non escludo l’obbligo”

Stampa

La Ministra dei Trasporti De Micheli, ci va cauta a proposito del’obbligo vaccinale anti-covid, anche se non lo esclude in futuro, specie per determinate categorie.

Abbiamo il dovere di fare delle scelte collettive e le prenderemo alla luce di come andrà questa campagna di informazione. Alla fine non escludo la obbligatorietà“, dice la Ministra De Micheli, come si legge su La Repubblica

La titolare di infrastrutture e trasporti ribadisce che nell’immediato è più importante la campagna di informazione: “Non lo escludo ma in questa fase bisogna informare“.

Quindi, a conti fatti, De Micheli sembra schierarsi con  Sandra Zampa, sottosegretaria alla Salute, che ha aperto all’obbligo di vaccinazione per i sanitari ma anche i lavoratori pubblici, come gli insegnanti.

Di diverso parere, invece, la Ministra della Pubblica Amministrazione Fabiana Dadone: Un metodo coercitivo è assurdo”. “Non sono grande appassionata dell’obbligo in campo vaccinale, il governo si è raccomandato e penso che una raccomandazione forte sia il modo migliore per raggiungere l’immunità  di gregge”, ha aggiunto la Ministra.

Vaccino Covid-19, Ichino: “In caso di obbligo, docente che rifiuta può essere licenziato”

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur