Vaccino Covid-19, Battiston: “Sulla scuola servono dati precisi. Ha ragione Speranza ad inserire i docenti tra le categorie da vaccinare subito”

Stampa

“Vaccinare il popolo studentesco come una delle prime categorie da proteggere contro il covid è una ipotesi che ho sostenuto. Ha senso se il vaccino utilizzato è quello che protegge l’individuo ed evita una sua contagiosità. Alcuni vaccini hanno questa capacità, altri no. Vorrei avere dati sulla scuola più precisi, ma è ragionevole pensare che ci possa essere un vantaggio da un’operazione simile”.

Così il fisico e scienziato Roberto Battiston, docente dell’Università di Trento, intervistato dall’Agenzia Dire.

Ovviamente la priorità va data “agli operatori sanitari, ma Speranza ha inserito anche i docenti tra la categorie da vaccinare subito, vuol dire che riconosce che sono esposti a potenziali rischi. Per logica, la categoria subito successiva potrebbe essere quella degli studenti purché il meccanismo garantisca che non rimangono contagiosi”.

Stampa

Tfa sostegno VI ciclo: cosa studiare? Parliamone con gli esperti il 29 luglio