Vaccino Covid-19, AstraZeneca riduce le dosi in arrivo del 15%. Zingaretti: “Gravissimo, così diventa tutto più difficile”

WhatsApp
Telegram

Si registrano, purtroppo, ancora tagli alle forniture dei vaccini, che rallentano ancor di più la campagna vaccinale.

AstraZeneca, il cui vaccino è destinato alla popolazione scolastico, ha deciso di operare un taglio del 15% sulle dosi in arrivo: meno vaccini nel Lazio e in Emilia Romagna e via via nelle altre regioni d’Italia.

Tuona il presidente della Regione Lazio e segretario del Pd, Nicola Zingaretti: “Gravissima la riduzione improvvisa della consegna di vaccini Astrazeneca. Noi ce la stiamo mettendo tutta ma con questa incertezza è tutto più difficile. L’Italia tuteli gli interessi nazionali e le programmazioni delle Regioni, intanto prepariamoci alla produzione di vaccini validati da Ema e Aifa da parte delle nostre aziende”.

Vaccino Covid-19, i numeri

Alle 15:00 del 20 febbraio il totale delle vaccinazioni è 3.408.682. Il totale delle persone a cui sono state somministrate la prima e la seconda dose di vaccino è 1.325.543.

Vaccino anti Covid, docenti denunciano: noi residenti fuori regione non possiamo vaccinarci

Vaccino Covid-19, parte in Puglia la vaccinazione del personale scolastico

 

WhatsApp
Telegram

Concorso ordinario infanzia e primaria incontri Zoom di supporto al superamento della prova scritta. Affidati ad Eurosofia