Vaccino Covid-19, Arcuri pronto ad intraprendere azione legale contro Pfizer. E Speranza ribadisce: “Priorità agli over 80”

Stampa

L’Italia è pronta a intraprendere “nei prossimi giorni” un’azione legale contro Pfizer per il rallentamento nella consegna dei vaccini.

Lo annuncia in una nota il commissario straordinario per l’emergenza Covid, Domenico Arcuri.

La prossima settimana “non solo non verranno consegnate in Italia le dosi che sono state unilateralmente e senza preavviso non consegnate in questa settimana, pari al 29%, ma ci sarà una pur lieve ulteriore riduzione delle consegne”.

Intanto il ministro della Salute, Roberto Speranza, nel corso del vertice con le Regioni, ha affermato che la priorità resta la “seconda dose” perché gli operatori sanitari e gli over 80 “sono categorie fondamentali per la vaccinazione”. Il ministro ha poi garantito alle Regioni che per quanto riguarda Pfizer l’Italia utilizzerà “tutte le armi possibili, compresa la pressione sulla commissione Ue”.

Stampa

Didattica inclusiva attraverso alcune figure del mito greco. Corso online riconosciuto dal Ministero dell’istruzione