Vaccino classe per classe, in Puglia a partire dal 23 agosto

Stampa

Sperimentazione in Puglia in tema di somministrazione del vaccino. Dal 23 agosto saranno le singole scuole, secondo un ordine quotidiano già stabilito, a indicare di volta in volta agli studenti di ognuna delle 7.000 classi delle scuole medie inferiori e superiori in quale hub recarsi, tutti assieme e alla stessa ora, per essere vaccinati “in blocco” innalzando così l’uno con l’altro i livelli di garanzia della salute.

“Stimiamo che l’iniziativa avrà successo come è già accaduto a giugno con i maturandi che si sono presentati in massa nelle strutture vaccinali, anche li classe per classe sulla base delle indicazioni ricevute dalle scuole”, spiega l’assessore regionale alla Sanità Pierluigi Lopalco. Che non pare preoccupato per le manifestazioni no vax.

“La stragrande maggioranza dei cittadini sono favorevoli alla vaccinazione semplicemente perché vogliono uscire il prima possibile da un incubo”, dice.

In Puglia del resto i già vaccinati fra i 12 e i 18 anni oscillano fra il 25 e il 30% del totale  a seconda delle varie Asl.

“Partiremo il 23 agosto con le prime vaccinazioni delle classi perché vogliamo riaprire la scuola intorno al 20 settembre con la massima tranquillità. Per questo ci siamo mossi per tempo per organizzare un’operazione di massa che ha le sue complicazioni organizzative”, aggiunge l’assessore che di mestiere fa l’epidemiologo.

Stampa

Nel prossimo incontro de L’Eco digitale di Eurosogia parleremo di: “Il coding nella scuola del primo ciclo: imparare divertendosi”