Vaccino Astrazeneca, l’azienda taglia ancora dosi all’Europa; -25%

Stampa

L’azienda farmaceutica AstraZeneca ha annunciato un ulteriore taglio alla fornitura di dosi nell’Ue: nel primo trimestre saranno 30 milioni dosi, un terzo degli obblighi contrattuali e il 25% in meno rispetto agli impegni presi il mese scorso.

Secondo gli ultimi dati forniti a Bruxelles, AstraZeneca prevede di fornire 30,1 milioni entro la fine marzo e altri 20 milioni ad aprile. Il 25 febbraio, il Ceo di AstraZeneca, Pascal Soriot, aveva annunciato in commissione al Parlamento europeo che la società avrebbe tentato di fornire 40 milioni di dosi entro la fine di marzo.

VIDEO GUIDA

ISCRIVITI al canale You Tube di Orizzonte Scuola

DOSI SOMMINISTRATE AL PERSONALE SCOLASTICO

Vaccino Covid, più di 497 mila le dosi somministrate agli insegnanti e Ata. I dati regione per regione. IN AGGIORNAMENTO

PERMESSI

Vaccino anticovid docenti e ATA, quale permesso richiedere il giorno della somministrazione e come si giustifica assenza

REAZIONI AVVERSE

Vaccino Covid, 30mila casi di reazione avverse (su 4 milioni di dosi). Tutti i dati. RAPPORTO AIFA [PDF]

ULTIME NOTIZIE

Vaccino AstraZeneca, venerdì Draghi visiterà hub a Fiumicino e risponderà sulle ultime notizie

Vaccino covid, Aifa dispone stop in Italia per lotto AstraZeneca: “Segnalati eventi avversi gravi in concomitanza con la somministrazione”

Vaccino Covid, nuovo piano del governo Draghi: 5 categorie di priorità. C’è anche il personale scolastico. BOZZA

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur