Vaccini. Verso obbligo per i bambini dell’asilo Lazio

Stampa

La Regione Lazio vuole rendere obbligatori i vaccini per l’accesso agli asili nido pubblici e privati.

Dopo l’ok unanime dato due giorni fa dalla giunta Zingaretti la proposta di legge è arrivata oggi all’esame della commissione Salute del Consiglio regionale.

“Il nostro obiettivo – ha spiegato il presidente della commissione Rodolfo Lena, – è preservare lo stato di salute del minore e delle persone con cui viene a contatto, sin dai primi anni di vita”.

Il testo all’esame della commissione cita espressamente i quattro vaccini attualmente obbligatori per tutti i nuovi nati: antidifteritica, antitetanica, antipoliomielitica e contro l’epatite B. Inserita poi una disposizione transitoria per l’anno scolastico 2017-2018, con rimando a uno specifico provvedimento di Giunta per definire le modalità operative per attuare la legge.

Stampa

Concorsi ordinari docenti entro il 2021, anche DSGA. Preparati con CFIScuola!