Vaccini, in Sicilia non ci sarà proroga. Ministero sanità la boccia

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Bocciata la proroga della Regione Sicilia per i bambini non vaccinati, per dar loro il tempo di mettersi in regola.

L’assessore Lagalla, in accordo con l’assessorato della Salute, aveva anticipato la volontà di concedere una proroga al 31 di marzo.

Ieri, il Ministero della salute ha emanato un comunicato con il quale ribadisce che il termine del 10 marzo è inderogabile ed “è fissato dalla Legge”.

Bambini non in regola con i vaccini, in Sicilia a scuola fino al 31 marzo

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione