Vaccini. Salvini torna indietro: il ministro Grillo ha ragione, la competenza è sua

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Matteo Salvini fa un passo indietro sulla questione dei vaccini e dà ragione al ministro Grillo.

 

La nuova posizione del ministro Salvini

Riporta il Tgcom24: “Ringrazio il ministro Grillo, sua è la competenza sui vaccini, condivido il suo pensiero, a questo ci atterremo e al contratto di governo”, ha dichiarato. “Da papà e ministro anche a me sta a cuore la salute dei bimbi ma è necessario garantire l’accesso alla scuola a settembre. Con tanti medici condivido l’idea che sia meglio educare piuttosto che obbligare”.

Le affermazioni del ministro Grillo contro Salvini

La Grillo aveva dichiarato sulle affermazioni del ministro dell’Interno:”Sta nella sostanza delle dichiarazioni del ministro Salvini che ha messo in dubbio la validità e utilità delle vaccinazioni. È molto grave dire che i 10 vaccini previsti sono dannosi e inutili. Simili affermazioni sulla non utilità dei vaccini sono gravi perché si mette a serio rischio la salute pubblica e si crea confusione nella popolazione”.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione