Vaccini, restano autocertificazioni. Miur: dichiarazioni mendaci ricadono solo sui genitori

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Si è svolto il previsto incontro Miur-Sindacati, alla presenza del Ministro Bussetti, nel corso del quale si è parlato di vaccini e delle indicazioni che dovranno seguire in merito le scuole.

Scontro Miur-ANP

Come abbiamo più volte riferito, l’ANP ha dichiarato di non voler seguire le indicazioni fornite nella circolare Miur-Ministero della Salute, in quanto nella medesima si indica che, in merito all’obbligo vaccinale, è sufficiente l’autocertificazione da parte dei genitori, mentre nelle legge Lorenzin, tuttora vigente, è prevista la presentazione della documentazione dell’ASL.

Vaccini, ANP: senza certificati Asl stop a scuola, “no” alle classi differenziali

Indicazioni scaturite dall’incontro di oggi

Come comunicato dal Ministero: Il MIUR ha chiarito che eventuali responsabilità connesse ad autocertificazioni non veritiere ricadono esclusivamente sugli autori delle stesse e non sulla dirigenza scolastica.

Da quanto riferito, dunque, per il Miur la circolare suddetta mantiene la propria validità e i genitori potranno presentare le autocertificazioni, consapevoli del fatto che le dichiarazioni mendaci sono perseguite penalmente.

Vaccini e iscrizioni a.s.2018/19, indicazioni Miur-Ministero Salute. Facciamo il punto

Avvio anno scolastico

L’incontro di oggi, come affermato da Bussetti, è stato il primo di una serie di confronti tecnici che ci saranno a partire dalla prossima settimana, sia per garantire il regolare avvio dell’anno scolastico, sia per affrontare i temi più generali e specifici del mondo della scuola.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione